Filiazione Sottrazione Internazionale del minore

L' articolo 13, comma 1, lettera b della Convenzione dell' Aja del 25 ottobre 1980 in caso di sottrazione internazionale di minori non consente al giudice, cui sia richiesto di emettere un provvedimento di rientro nello Stato di Residenza del minore illecitamente sottratto, di dare peso al mero trauma psicologico o alla semplice sofferenza morale per il distacco dal genitore … Continua a leggere

La giustizia minorile

Il minore coinvolto in un giudizio civile, penale o amministrativo deve essere sempre riconosciuto portatore di diritti al pari degli adulti; diritti che deve poer esercitare affinchè l'autorità giudiziaria adotti un provvedimento che tenga conto del superiore interesse. La Convenzione sui diritti dell' infanzia ha sancito il diritto del minore ad essere informato e ad essere ascoltato in ogni procedura … Continua a leggere

Adozione Legittimante

In tema di dichiarazione dello stato di adottabilità ( del minore in stato di abbandono) il ricorso per cassazione, avverso la sentenza della Corte d'appello – ai sensi dell'articolo 17 della legge n. 184 del 1983 – è consentito solo per violazione di legge e non anche per vizi della motivazione. La disciplina, infatti, sebbene novellata dall'articolo 16 comma 2, … Continua a leggere

I diritti dell’ Infanzia e dell’ Adolescenza

La Convenzione di New York, segna il  nascere del primo organico sistema di diritto minorile, ponendo l’interesse dei minori come criterio preminente di giudizio  in ogni decisione loro relativa: alle persone in età evolutiva sono riconosciuti non solo gli stessi diritti degli adulti- come è logico ma non scontato- quali ad esempio il diritto alla libertà di espressione, di pensiero, … Continua a leggere

Adozione Pronunciata dall’ Autorità Straniera

Avuto riguardo alla nozione propria residenza, deve escludersi che la formulazione letterale del comma 4 dell' articolo 36 della legge 4 maggio 1983 n. 184 consenta di ritenere che il periodo minimo di durata del soggiorno nel paese in cui viene pronunciata l'adozione sia inferiore al biennio imposto dalla stessa disposizione con riferimento alla residenza.

Case Famiglie Protette

Le madri di prole di età non superiore ad anni dieci devono espiare la propria pena, qualora non possa essere disposta una detenzione con regimev più favorevole, nelle case- famiglie protette. Le case famiglie – protette devono essere realizzate fuori dagli istituti penitenziari ed orrganizzate con caratteristiche che, nella dotazione delle misure di sicurezza da adottare, tengano conto principalmente delle esigenze … Continua a leggere

Diritto del rispetto della vita familiare

Il diritto al rispetto della vita familiare non crea un diritto soggettivo automatico per i membri di una famiglia ad entrare nel territorio di uno Stato membro per riunirsi con lo straniero soggiornante. Le deroghe al ricongiungimento, in particolare per i figli minori ultradodicenni, sono legittime ben potendo ogni Stato, discrezionalmente, accertare se l'integrazione del minore nel suo territorio è suscettibile … Continua a leggere

Decorrenza e durata della prestazione

La prestazione prevista dalla presente legge decorre dal primo giorno del mese di presentazione della relativa domanda, se questa è stata presentata entro il ventesimo giorno del mese stesso; negli altri casi, decorre dal primo giorno del mese successivo. L'erogazione della prestazione ha durata semestrale, è effettuata mensilmente e può essere rinnovata su semplice richiesta corredata di autocertificazione della sussistenza … Continua a leggere