L’ adozione mite

Collegato sia al tema dell’ adozione sia a quello dell’ affidamento familiare già trattati, è l’ adozione mite. Si intende far riferimento con questa espressione a una delle quattro ipotesi dell’ adozione in casi particolari, disciplinate dall’ articolo 44 della legge n. 184/ 83 e alle quali il legislatore di detta legge ha limitato gli spazi d’ intervento della tradizionale … Continua a leggere

Dichiarazione di adozione

  Decorso un anno dall’affidamento,con possibilità di proroga di un anno,il tribunale,se ricorrono tutte le condizioni,pronuncia l’adozione. Con l’adozione cessano i rapporti dell’ adottato con la famiglia d’origine. L’adottato acquista lo stato di figlio legittimo degli adottanti ed il loro cognome.  

Affidamento preadottivo

Il  Tribunale per i minorenni,sulla base delle indagini effettuate,sceglie tra le coppie che hanno presentato domanda,quella più idonea per il minore. Il provvedimento di affidamento preadottivo è disposto con ordinanza,sentiti il pubblico ministero,gli ascendenti dei richiedenti ove esitano,il minore che abbia compiuto gli anni dodici ed in alcuni casi anche il minore di età inferiore. Nel corso dell’affidamento sarà svolta … Continua a leggere

Accertamenti sulla capacità della coppia

Accertamenti sulla capacità della coppia Il Tribunale per i minorenni dispone l’esecuzione di indagini volte ad accertare la capacità di educare il minore,la situazione personale ed economica,la salute,l’ambiente familiare dei richiedenti,i motivi della domanda.Tali indagini possono essere effettuate ricorrendo ai servizi socio_assistenziali degli enti locali,alle competenti professionalità delle aziende sanitarie locali ed ospedaliere. L’ordinamento dà ampia libertà organizzatoria ai singoli … Continua a leggere

Cosa fare per adottare un minore; Come

La domanda di disponibilità all’adozione,in carta semplice corredata dei documenti che consentono di confermare il possesso dei requisiti richiesti,ha validità tre anni e,allo scadere del termine,può essere rinnovata,ripresentando la documentazione per comprovare la permanenza dei requisiti richiesti. Si suggerisce con l’avvertenza di richiedere ai tribunali per i minorenni la presentazione dei seguenti documenti a corredo della domanda:  Certificato di … Continua a leggere

Cosa fare per presentare la domanda (come adottare un bambino)

I coniugi, con i requisiti previsti dalla legge possono presentare la domanda al tribunale per i minorenni, specificando se sussiste la disponibilità ad adottare più fratelli ovvero minori che si trovino nelle condizioni indicate dall’articolo 3,comma 1, della legge 5 febbraio 1992,n104, concernente l’assistenza, l’integrazione sociale ed i diritti delle persone handicappate.  

Cosa fare per adottare un minore

 Requisiti per  presentare la domanda  Cosa fare per presentare la domanda  Accertamenti sulla capacità della coppia  Affidamento preadottivo  Dichiarazione di adozione Requisiti per presentare la domanda L’articolo 6 della legge n 184/83 stabilisce che l’adozione è consentita a coniugi uniti in matrimonio da almeno tre anni, o per un numero inferiore di anni se i … Continua a leggere

Un Bambino adottato rappresenta una nuova nascita

Alcuni scandali, le riforme e soprattutto l’impegno messo in atto fin qui da organizzazioni nazionali e internazionali cominciano a dare frutti. La Commissione per le adozioni internazionali ha messo a punto le condizioni perchè possano riprendere le adozioni dalla Bielorussia dopo che, due anni or sono,erano state bloccate. Tutto fermato, invece in Romania dove è stato bloccato ogni procedimento di … Continua a leggere