Per combattere la bulimia, basta… parlare

Fonte La Stampa La terapia del colloquio nella cura dei disturbi alimentari Si chiamano terapia cogntivo-comportamentale e terapia del colloquio e possono essere un valido aiuto nei disturbi alimentari come la bulimia e le abbuffate ricorrenti o saltuarie. La bulimia, in particolare è quella sindrome caratterizzata da un circolo vizioso, che si ripete all’infinito, con dieta ferrea, abbuffate, vomito autoindotto o svuotamento … Continua a leggere

L’anoressia nella pubertà e nell’adolescenza

Inseriamo questo interessante articolo a cura della Dott.ssa Valeria Zanna, dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma   Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria Infantile Dipartimento di Neuroscienze È un problema legato ad una alterata percezione dell’immagine corporea per quanto riguarda forma, dimensioni e rapporti. Vediamo insieme come si manifesta e come è possibile curarla.     Che cos’è? Si tratta di una … Continua a leggere

La lotta al cibo e l’anoressia nervosa.

  Autore Avv. Rita TULELLI Nelle abitudini alimentari vi possono essere degli aspetti peculiari, ma quando questi aspetti divengono tali da compromettere la qualità della vita e dei rapporti sociali si deve pensare a un disturbo alimentare. In genere durante l’infanzia e l’adolescenza si possono verificare particolari tipi di comportamento alimentare, ma la maggior parte non costituisce un “disturbo alimentare”, … Continua a leggere